Se ti chiedessi, quanti ruoli aziendali in inglese conosci, sapresti darci una risposta?

Oggigiorno sembra che indicare i propri ruoli aziendali in inglese, sia più prestigioso; infatti sentiamo tanto parlare di CEO, HR, Product Manager, Executive Account che probabilmente non riflettiamo neanche sul fatto che molteplici ruoli aziendali in inglese fanno ormai parte della nostra vita lavorativa. E, descrivere o quantificare quanti ruoli aziendali in inglese ci ruotano attorno è veramente difficile.

Tra l’altro, soprattutto se operi in un contesto internazionale, avrai sicuramente sentito parlare di diversi ruoli aziendali in inglese: Accountant, Buyer, Specialist o Analyst. Tutti ruoli e qualifiche che ci circondano; tra l’altro, molti di questi ruoli aziendali in inglese si sono diffusi anche nella lingua italiana. Ruoli aziendali in inglese che continuano a crescere in numero e che monopolizzano anche le nuove professioni (pensiamo a quelle del web o della tecnologia, dove abbondano arditi abbinamenti con gli acronimi).

Pertanto, per fare un po’ di chiarezza sulla vastità e sul significato dei ruoli aziendali in inglese che incontriamo ogni giorno, qui di seguito ti abbiamo riportato un piccolo glossario, ognuno con corrispondente traduzione in italiano e una descrizione delle attività principali.

Ecco un piccolo glossario sui ruoli aziendali in inglese “di base”:

CEO: Il Chief Executive Officer è una delle figure più emergenti all’interno dell’azienda. Tra i compiti più noti spicca sicuramente quelle di sviluppare e mettere in pratica strategie di alto livello, e

il prendere decisioni di notevole importanza, decisioni che consentono di modellare l’intera organizzazione aziendale.

-CFO: Il Chief Finance Officer è il direttore finanziario dell’azienda. Ha la responsabilità di gestire le strategie finanziarie dell’azienda e di collaborare con il CEO riguardo a questioni di bilancio.

HR Director: Il direttore delle risorse umane ha il compito di gestire, valutare e pianificare tutte le operazioni del reparto Risorse umane. Tra i compiti più marcati spiccano: il reclutamento di nuove assunzioni, la formazione delle risorse interne, l’andamento di retribuzioni e premi e cessazioni di rapporti di lavoro.

Product Manager: è la figura che gestisce e coordina i vari team coinvolti nella progettazione e produzione di un prodotto o una linea di prodotti aziendali, seguendo tutte le fasi, fino alla vendita.

Account Manager: è la figura responsabile della gestione delle vendite e dei rapporti con i clienti. Il suo compito è quello di gestire i rapporti tra l’impresa e i clienti, per i quali diviene il principale punto di riferimento.

Account executive: è un impiegato o dipendente che svolge diverse funzioni operative di supporto ed assistenza al manager. Ha il compito di organizzare e gestire l’agenda e la corrispondenza del manager, organizzare viaggi e affiancandolo nelle sue attività quotidiane.

Senior Manager: è la figura responsabile di tutte le operazioni e della redditività di un’azienda. Tra i suoi compiti principali spiccano la pianificazione e supervisione di lavoro di gruppo o individuali, monitorare e controllare i progressi, e i costi dei progetti affinché rientrino nei piani e nei budget prestabiliti.

R&D Manager: è il Direttore di Ricerca e sviluppo. Riveste un ruolo importante all’interno di un’impresa ed ha il compito di controllare, gestire e coordinare la ricerca nei diversi reparti aziendali, garantendo innovazione costante dei prodotti e dei processi lavorativi.

Risk Manager: è una figura professionale che si occupa della gestione dei rischi aziendali (operativi, finanziari, di legal & compilance), ovvero di tutti quei rischi che possono avere un’influenza sugli obiettivi strategici prefissati.

Plant Manager: è il responsabile di stabilimento o Manager di prodotto. È colui che si occupa di organizzare le operazioni quotidiane degli impianti di produzione aziendale ed assicurarne il corretto funzionamento.

Intern o Trainee: è lo stagista. Una persona che ha iniziato da poco ad addentrarsi nel mondo del lavoro ed è in pieno periodo di apprendimento in azienda. Questo periodo gli permetterà senz’altro di imparare una professione attraverso la pratica reale.

Questo è soltanto un piccolo glossario dei tanti ruoli aziendali in inglese esistenti, e sicuramente molti di questi li avrai anche sentiti nominare.

Se il tuo obiettivo è quello di puntare più in alto nel mondo del business e aspirare a raggiungere uno di questi ruoli aziendali in inglese, segui i nostri corsi di inglese e migliora subito le tue abilità linguistiche per ambire ad una carriera sempre più prestigiosa!

Leave a comment