Sul piano professionale conoscere nel dettaglio la lingua inglese è fondamentale, specialmente per chi lavora nel settore economico-finanziario. L’apprendimento dell’inglese finanziario è necessario per gli agenti, i consulenti, gli assicuratori e gli operatori delle banche. Oltre a dover acquisire un buon lessico e le regole grammaticali, le competenze del settore giocano un ruolo chiave. Sono queste che consentono di confrontarsi con i clienti e i partner stranieri e di comunicare a livello internazionale. Non solo: l’inglese finanziario può rivelarsi utile anche per chi legge e consulta articoli di quotidiani anglofoni, per comprendere al meglio ciò che viene discusso. Parliamo di un linguaggio ricco di espressioni idiomatiche e metafore, ma al tempo stesso sintetico. È utilizzato principalmente nelle analisi finanziarie, nei report e nelle e-mail professionali.
Per comprendere il tema, analizziamo alcuni tra i termini più utili e frequenti nella contabilità e le rispettive definizioni.

I termini adottati nell’inglese finanziario

Asset
Con questo termine molto comune si intende il “bene”. È qualcosa che ha valore monetario e che può possedere una persona o un’azienda. Ne fanno parte i beni tangibili (tangible assets), come una proprietà, e i beni intangibili (intangible assets), come un’azione.

Equity
È il capitale netto, il valore che rimane di una società escludendo le passività, ossia il capitale di terzi. Si intende la porzione di un’impresa che appartiene agli investitori e agli azionisti.

Bull market e Bear market
Ovvero toro e orso per rappresentare l’andamento dei mercati finanziari. Sono due tra i termini più comuni dell’inglese finanziario. Con il primo si intende il mercato in rialzo, viene utilizzato quando aumentano i prezzi delle azioni almeno del 20%. Bear market è l’opposto, il mercato in ribasso: quando i prezzi delle azioni diminuiscono e gli investitori le vendono.

Benchmark
Questo termine è utilizzato anche in italiano ed è lo standard, il parametro di riferimento per valutare un asset: la prestazione di un titolo, un investimento o l’andamento del mercato.

Return on investment (ROI)
Termine tradotto in italiano con “ritorno sugli investimenti”, riguarda la redditività di un investimento effettuato da un’azienda con lo scopo di generare profitto. Questo indice di bilancio determina le prestazioni finanziarie di un’azienda.

Breakeven
Significa “punto di pareggio” che, nell’inglese finanziario, identifica il fatturato minimo che permette di appianare i costi di produzione. Nelle start up, in particolar modo, spesso si punta al raggiungimento del Breakeven.

Revenue
Sono le entrate che derivano dall’attività complessiva di un’azienda, incluse le spese. Si parla talvolta di “sales” e “turnover” e vengono presentate come le vendite e i servizi offerti ai clienti.

Overhead
Con questo termine si intendono le spese generali, il costo che richiede la gestione di un’impresa, come l’affitto o l’assicurazione. Si tratta delle spese che un’azienda deve sostenere in relazione al conto economico, non includono quindi la produzione di beni o servizi e i materiali. 

Share e Stock
Entrambi i termini significano “azione” nell’inglese finanziario. Nel primo caso si identifica il titolo di una quota della proprietà di una società, che attribuisce diritti patrimoniali e amministrativi. Share fa riferimento ai titoli posseduti da una società, mentre stock viene utilizzato principalmente per designare l’insieme di azioni di un determinato investitore.

Cash Flow
È il cosiddetto flusso di cassa: le entrate e le uscite, in un periodo di tempo stabilito, di una società. Quest’ultima, nel momento in cui genera un flusso positivo e a lungo termine, crea valore per gli azionisti. Al contrario, se spende più di quello che guadagna in quell’arco temporale il flusso sarà negativo.

Quali sono i benefici dell’inglese finanziario?

Nelle aziende del mondo economico-finanziario la lingua più utilizzata e richiesta è l’inglese. Una comunicazione efficace e chiara è indispensabile in questo settore; la conoscenza dell’inglese finanziario conferisce un aspetto preparato e professionale.
Queste sono solo un segmento delle parole esistenti: la gamma di termini legati alla contabilità e finanza è molto vasta. Se necessiti di un buon livello di inglese per il tuo lavoro e desideri migliorare la padronanza della lingua, IEC offre corsi di inglese online validi ed efficaci. Per ottenere risultati concreti e garantiti affidati a un team di specialisti, visita il nostro sito https://lamiascuoladiinglese.com/

Leave a comment