In ambito lavorativo, e non solo, conoscere l’inglese è un requisito importante. Non è solo indispensabile per parlare con clienti, fornitori, partners o colleghi esteri, ma anche per poter organizzare e prendere parte ad un meeting in inglese.

Spesso, la vita in azienda è fatta frequentemente di riunioni, e soprattutto se operi in contesti internazionali o hai a che fare con partner stranieri, saprai sicuramente che capiterà spesso di dover comunicare in inglese e magari anche di organizzare qualche meeting in inglese.

Il vantaggio di avere dimestichezza con l’inglese è anche quello di agevolare e rendere immediati gli interventi dei partecipanti al tuo meeting.

Per questo motivo, abbiamo pensato di guidarti alla scoperta dei termini più adatti, affinché tu possa organizzare un meeting in inglese di successo; ma prima di elencarti un insieme di espressioni utili per la partecipazione/organizzazione di un meeting in inglese, devi poterne conoscere la terminologia.

Termini indispensabili per l’organizzazione di un meeting in inglese:

Brainstorming: team di persone che raccolgono idee volte alla risoluzione di un problema.

Briefing: brevi riunioni organizzative di lavoro per guidare i partecipanti, riguardo la presentazione di un progetto, evento o manifestazione ed assicurarsi che tutto il personale abbia chiaro quale sia il compito da svolgere.

Planning: processo organizzativo delle attività richieste per raggiungere l’obiettivo desiderato.

Strategy: creazione di una strategia per il conseguimento di un determinato obiettivo.

Reminder: letteralmente significa promemoria; questo termine viene spesso incluso nelle mail di convocazione dei meeting per ricordare data, ora e scopo della riunione.

 

Spesso, questo elenco di termini, lo sentirai accompagnare dai seguenti verbi:

-Programmare un meeting in inglese: to arrange a meeting

-Convocare una meeting in inglese: to call a meeting

-Partecipare ad un meeting in inglese: to attend a meeting

-Cancellare un meeting in inglese: to cancel a meeting

-Chiudere un meeting in inglese: to close a meeting

 

Ed infine, ecco alcune espressioni che puoi utilizzare per le diverse fasi del tuo meeting in inglese:

– “Good morning and welcome everyone. If we are all present, we can begin…” (Buongiorno e benvenuti a tutti. Se siamo tutti presenti, possiamo iniziare ..)

– “We gathered here today to talk about ..” (Ci siamo riuniti qui oggi per parlare di …)

– “The next item on the agenda is…” (Il prossimo punto all’ordine del giorno è …)

– “To sum up the concept, let’s conclude our meeting ..” (Per riassumere il concetto, concludiamo il nostro incontro ..)

– “Thank you all for participating” (Grazie a tutti per la partecipazione)

Siamo certi che questo piccolo glossario ti sarà utile per organizzare/partecipare ad un meeting in inglese, ma per poter riscuotere maggiore successo è necessario anche ripassare il tuo business english: il linguaggio specifico e professionale ricco di termini, espressioni e costruzioni peculiari. Tieniti in esercizio e confrontati con docenti madrelingua o bilingue, in modo da essere sempre aggiornato – non solo linguisticamente – sui trend e le innovazioni che riguardano il business.

Approfondiscilo e utilizzalo nel tuo prossimo meeting: siamo certi che farai un gran figurone!

Lascia un commento