Le certificazioni linguistiche in inglese sono degli attestati super partes, da includere nel proprio bagaglio formativo, per dimostrare le proprie competenze. Grazie alle certificazioni linguistiche, ogni anno, il curriculum di studenti e lavoratori si arricchisce sempre più, fornendo loro l’opportunità concreta di salire di grado in ambito lavorativo ed universitario.

Le certificazioni linguistiche si ottengono superando specifici esami che hanno lo scopo di attestare, attraverso un punteggio o comunque un’idoneità, il nostro livello di conoscenza della lingua inglese. Il tutto in conformità al Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue, conosciuto con la sigla CEFR (The Common European Framework of Reference for Languages).

Quali sono le certificazioni linguistiche inglesi conseguibili?

Le certificazioni linguistiche sono numerose e variano in base alle finalità e al grado di competenza desiderato. La conoscenza pratica della lingua non è sufficiente a dimostrare le proprie competenze. Le certificazioni parlano in maniera imparziale ed autorevole. Tra le più note, abbiamo l’International English Language Testing System, più comunamente chiamata IELTS, e il Test of English as a Foreign Language, TOEFL. In generale gli ambiti linguistici, alla base del processo di studio per ottenere le certificazioni linguistiche inglesi, sono:

Listening: skill di comprensione orale

Speaking: skill di espressione orale

Writing: skill di scrittura

Reading: skill di lettura

 

Dimostrare di essere in grado di padroneggiare i diversi ambiti linguistici, attraverso il conseguimento delle certificazioni linguistiche, fornisce la giusta spinta nelle carriere professionali ed universitarie.

Certificazioni linguistiche inglesi: quali sono i livelli di competenza

Generalmente, gli esami e i relativi titoli/certificati, distinguono poi i diversi gradi di competenza.
Il CEFR delinea 3 livelli di competenza, A, B e C a loro volta suddivisi in ulteriori sottolivelli.

Livello A: si riferisce al livello iniziale. Partiamo da un livello principiante, identificato con il sottolivello 0. Passiamo poi per il sottolivello A1, riferito a chi si limita all’utilizzo di espressioni e vocaboli base della lingua inglese. Come ultimo sottolivello abbiamo A2, riferito a chi, sempre nel limite di espressioni e vocaboli base, riesce a produrre e comprendere frasi e testi basilari.

 

Livello B: generalmente indica un livello di conoscenza della lingua inglese intermedio. Identifica chi è in grado di utilizzare e capire i principali termini ed espressioni familiare, scolastici e lavorativi. Comprende due sottolivelli, 1 e 2, in base alla capacità o meno di interagire oralmente e in maniera scritta su temi meno conosciuti, in maniera limpida e chiara.

 

Livello C: indentifica il livello avanzato. Esprimersi in maniera sicura e fluente, utilizzare termini specialistici, sia nel parlato che nello scritto, sono le skill delineate dal livello C. Si divide in due sottolivelli 1 e 2 in base alla capacità o meno di essere il più possibile chiari, fluenti e spontanei per potersi destreggiare nelle situazioni più difficili.

 

Affidarsi alle mani esperte dei docenti di International English Centre per puntare ed ottenere le certificazioni linguistiche inglesi più adatta ai tuoi obbiettivi è la scelta vincente.
Mettiamo a disposizione diverse modalità di fruizione dei corsi. La nostra offerta comprende corsi in presenza a distanza e la piattaforma E-learning IEC totalmente online. Il primo corso on-line che ti garantisce la crescita di almeno un livello CEFR.
Garantiamo così la possibilità di studiare ed apprendere la lingua inglese in modo personalizzato, in base alle diverse esigenze.
Inizia con il verificare il tuo livello d’inglese grazie al nostro test. Vai al test gratuito.

Leave a comment