La certificazione di inglese: è indispensabile averne una?

Possedere una certificazione di inglese attesta il nostro livello di conoscenza della lingua. Essere in grado di parlare e scrivere in inglese ad ottimi livelli, senza una certificazione di inglese, fa si che difficilmente le nostre skills vengano riconosciute. Arricchire il proprio curriculum vitae con una certificazione è oramai indispensabile, sia perché sono richieste da tutte le scuole e le università del nostro paese, ma soprattutto se si sceglie di studiare o lavorare all’estero.
La risposta è quindi si, possedere una certificazione di inglese è indispensabile. Le tantissime proposte presenti sul mercato supportano l’importanza di possederne una.

Certificazione di inglese: come scelgo quella giusta?

In un panorama così ampio, scegliere quella più adatta può essere un compito difficile da svolgere. Facciamo chiarezza tra i vari acronimi, evidenziamo le principali differenze e scopriamo la certificazione più adatta a noi.

CPE – Cambridge English: Proficiency.

Partiamo dalla certificazione di inglese più alta. Attesta un livello profondo di conoscenza della lingua inglese. Di conseguenza l’esame sarà altrettanto articolato e complesso. Se il tuo livello di conoscenza dell’inglese si aggira intorno al C1, allora puoi cimentarti a superare questa sfida. Una volta ottenuta la certificazione potrai accedere a corsi di alto livello come il PhD, sari in grado di comprendere testi difficili e potrai articolare discorsi ed argomenti complessi.

CAE- Cambridge English: Advanced.

Una delle certificazioni più ricercate nel mondo lavorativo. Per ottenere l’attestato dovrai sostenere un esame della durata di 4 ore. Grazie a questa certificazione di inglese potrai seguire i più importanti corsi inglesi universitari, conversare a livello professionale e riuscire a partecipare attivamente a meeting e presentazioni in lingua. Anche per questo è consigliato sostenere l’esame se il nostro livello è B2/C1.

FCE (First Certificate of English)

Per sostenere l’esame consigliamo un livello B1. È la certificazione più richiesta. Ottenerla permette di attestarsi per il livello B2 del CEFR. Molte università nel mondo accettano il First come attestato per accumulare punto, sia per le domande d’accesso che per il superamento di alcuni esami di sbarramento. Scopri tutto quello che c’è da sapere su questa certificazione in inglese: https://lamiascuoladiinglese.com/perche-e-importante-ottenere-la-certificazione-first-inglese/

PET – Cambridge English: Preliminary.
Certifica un livello Intermediate di conoscenza della lingua inglese. Puoi tranquillamente cimentarti in questa sfida se il tuo livello si aggira intorno al A1/A2. L’esame è di livello b1(Intermediate). Dimostra che possiedi le basi per lingua inglese e che sei pronto per comunicare in situazioni quotidiane di scarsa complessità

Una volta apprese le principali sigle, i diversi livelli richiesti e quale certificazione scegliere per attestare il livello desiderato. Non ti resta che valutare la tua conoscenza dell’inglese attuale. Vai subito al nostro test gratuito: https://internationalenglishcentre.online/test-della-conoscenza-della-lingua-inglese-secondo-cefr/

Leave a comment