È fuor di dubbio che in Gran Bretagna si utilizzino numerose parole inglesi differenti rispetto a quelle in uso negli Stati Uniti: infatti, l’inglese britannico e l’inglese americano si distinguono molto nel lessico.

Si tratta di un aspetto fondamentale se si desidera qualificare al meglio il proprio inglese e renderlo adatto ad un utilizzo consapevole.

Alcune delle parole inglesi che oggi consideriamo distintamente britanniche, sono in verità puramente americane. Infatti, l’inglese britannico prende in prestito molte delle parole proprie dell’inglese americano e viceversa, e questo aiuta molto a creare una vasta gamma di parole ed espressioni che ravvivano le nostre conversazioni e la nostra scrittura. Infatti, può capitare spesso che gli americani guardando dei TV show britannici, sentano delle parole inglesi per loro, del tutto nuove, cosa che difficilmente capiterà ad un inglese!

Di seguito, vi riportiamo alcune delle parole inglesi utilizzate nel British English, ma che al tempo stesso sono state abbandonate nell’American English:

-CHAP. È una tra le parole inglesi maggiormente utilizzate nel British English, quando ci riferiamo ad una persona di sesso maschile in modo informale. In italiano significa letteralmente significa “tizio” oppure “tipo”.

-TETCHY. È un aggettivo che viene utilizzato per designare una persona con un brutto carattere, ad esempio una persona molto “permalosa”.

-AMONGST. È una delle tante parole inglesi utilizzate, che significa “tra”.

-MARVELOUS. Significa “meraviglioso”, ed è una tra le parole inglesi maggiormente utilizzate nel British English. Questa parola invece, nell’American English è stata sostituita dalla parola “Amazing!”.

-FORTNIGHT. Rientra tra le tante parole inglesi che sta ad indicare quando accade qualcosa una volta ogni due settimane.

-CHEERS. È un’esclamazione molto utilizzata, che sta ad indicare un modo informale di ringraziare. Viene spesso utilizzata nelle e-mail.

-RUBBISH. Rientra tra le parole inglesi più usate, quando si vuole indicare qualcosa di pessima qualità.

-BLIMEY. Più che un termine, è una sorta di esclamazione che viene utilizzata per indicare qualcosa di strepitoso, come per intendere qualcosa che è puramente wow!

-BESPOKE. Rientra tra le parole inglesi più comuni, utilizzata spesso per indicare quando qualcosa viene fatta su misura.

Esistono ancora moltissime parole inglesi utilizzate nel British English, ma il cui uso è stato abbandonato nell’American English, questo perché sono cambiate molte regole grammaticali, e per via delle differenze ortografiche e spelling differenti.

A tal proposito lasceremo a te l’iniziativa di scoprire quante altre differenze si nascondono dietro il British English e l’American English, scegliendo quali secondo te siano le parole inglesi che più si discostano nell’utilizzo tra una nazione e l’altra.

Il piacere di studiare la lingua, di approfondirla e di metterla alla prova sui social, nel web e nei viaggi in prima persona ci darà quella marcia in più per arricchirci dal punto di vista linguistico e per crescere professionalmente e come persone.

Lascia un commento